Domande e risposte sui capelli

A proposito di capelli e di segreti per prevenirne la caduta, abbiamo ormai decine e decine di miti e rimedi popolari e delle nonne, diventati vere e proprie leggende metropolitane.

Ma come orientarsi tra scienza e luoghi comuni per non incorrere in false preoccupazioni o inseguire improbabili e complicatissimi rimedi? Proviamo ad analizzarli e “smontarli”, uno ad uno, per metterne in evidenza tutti quegli elementi che sono privi di fondamento.

La caduta dei capelli è causata da problemi della cute o da fattori genetici che poco hanno a che fare con un lavaggio frequente dei capelli o con l’abitudine a indossare il cappello.

⇧ Torna al sommario

Luoghi comuni sui capelli

A seguire i principali luoghi comuni che possiamo trovare sulla caduta dei capelli e le relative risposte a riguardo.

Mangiare alcuni alimenti può aumentare il rischio di calvizie?

Non esiste alcun cibo che possa indurre la caduta dei capelli e quindi non c’è nessuna correlazione fra l’assunzione di determinati alimenti e la caduta stessa. Piuttosto la carenza di alcune vitamine e sostanze nutritive possono essere causa di diradamento precoce e rendere i capelli fragili e sottili, favorendo la comparsa di doppie punte.

Indossare sempre il cappello fa cadere i capelli?

Indossare il cappello o i caschi protettivi è un’azione che non può essere messa in correlazione con la caduta dei capelli. Anzi, usare un cappellino è persino consigliabile nel periodo estivo per proteggere i nostri capelli dai raggi solari.

Lavare tutti i giorni i capelli li danneggia?

Lavare quotidianamente i capelli non ha effetti negativi sul nostro cuoio capelluto. L’importante è utilizzare dei prodotti adatti alle caratteristiche della nostra cute e non troppo aggressivi. È poi opportuno lavare i capelli non appena si sente prurito al cuoio capelluto.

Usare sempre il gel fa male ai capelli?

Il gel non è una causa della caduta dei capelli poiché viene applicato sul fusto del capello e dunque, non penetrando nel follicolo, non può ostruirlo. Ovviamente è consigliato lavare spesso i capelli quando si fa un uso quotidiano del gel.

tinte per capelli

Le tinte ai capelli o la permanente sono cause della perdita di capelli?

I trattamenti cosmetici non sono necessariamente dannosi per il cuoio capelluto a meno che non vengano utilizzati dei prodotti particolarmente aggressivi che danneggiano i capelli, rendendoli sfibrati e soggetti alla caduta. Il rischio che si può correre con l’utilizzo di tinte e permanenti è che i fusti dei capelli possano diventare più fragili e quindi più soggetti all’insorgere delle doppie punte e delle altre alterazioni della struttura dei capelli.

Troppo testosterone è causa della caduta dei capelli?

La caduta dei capelli non è causata dal testosterone ma da un enzima (la 5-alfa reduttasi) che è responsabile della della conversione del testosterone in DHT, un altro ormone androgeno. La perdita di capelli è generata dall’alterata produzione di DHT da parte della 5-alfa reduttasi.

Tagliare i capelli diminuisce la loro caduta?

Quando si tagliano i capelli è possibile solo eliminare le parti danneggiate come le doppie punte ma non è possibile rinforzarli per cui non esiste un nesso fra taglio dei capelli e diminuzione della caduta. L’unico vantaggio indiretto di avere i capelli corti o cortissimi è che in questo modo non vengono sottoposti a spazzolature troppo intense e maltrattamenti chimici di vario genere.

Il balsamo protegge i capelli dalla caduta?

Il balsamo è un ottimo prodotto che protegge i capelli da danni ambientali e li rende morbidi e luminosi ma non ha il potere di evitare l’alopecia.

Il cloro provoca la perdita di capelli?

L’acqua delle piscine contiene il cloro che, al massimo, può danneggiare il fusto e favorire la comparsa di doppie punte. Il cloro non è quindi una delle cause della caduta di capelli e non ha niente a che vedere con il diradamento dei capelli.,

La forfora può accelerare la caduta dei capelli?

La presenza della forfora indica un’anomalia del cuoio capelluto e può essere un segnale che accompagna la perdita dei capelli: è quindi consigliabile trattarla in maniera adeguata a iniziare dalla necessità di fare un check-up gratuito dei capelli.

Se si strappa un capello bianco, ne crescono tre?

Non c’è nessuna prova scientifica che dimostri questa diceria. Una cosa però è certa: strappare i capelli quando iniziano a diventare grigi aiuta solo a diradarli.

⇧ Torna al sommario

Check-up gratuito dei capelli: perché è importante

Presso il centro tricologico Revalhair di Lugano è possibile sottoporsi gratuitamente ad un check-up dei capelli ed effettuare un trattamento personalizzato in base alle proprie specifiche esigenze. Attraverso un colloquio, gratuito e senza impegno, con uno dei nostri Hair Specialist sarà possibile esporre i propri dubbi e perplessità circa il deterioramento estetico della capigliatura per individuare un percorso personalizzato di trattamento che aiuti i capelli a nutrirsi e rinvigorirsi.

Prenota ora
il tuo check-up
del capello
gratuito a Lugano!
I nostri hair specialist sono a tua disposizione per offrirti una consulenza su misura per te,
per capire le aspettative che hai per i tuoi capelli e scegliere i trattamenti più adatti alla tua capigliatura.
Accetti la privacy *

Un team di
Hair Specialist

I consulenti di Revalhair sono specialisti del capello formati su tutte le problematiche del cuoio capelluto. La loro forza è la competenza. La loro arma vincente: l’attenzione per i dettagli e la continua voglia di migliorarsi.



Ad ogni
cliente
il servizio
adeguato


Ascoltiamo i tuoi problemi dei capelli per individuare le migliori soluzioni

Check-up


Scelta del mix di trattamenti più adatti al tuo problema.

Servizi su misura


Continuiamo a seguirti per conservare i risultati.

Trattamenti
non invasivi