Potrebbe
interessarti
Caduta dei capelli: le principali anomalie
Scopri di più
Tutti i rimedi per contrastare la caduta di capelli
Scopri di più

La caduta dei capelli nelle donne

Molte persone pensano che la perdita dei capelli sia un problema che riguarda solo gli uomini. In realtà, si stima che oltre il 50% delle donne sperimenti più o meno consapevolmente una perdita di capelli anomala.

Ci sono numerose ragioni per cui questo potrebbe accadere, dalle condizioni mediche ai cambiamenti ormonali allo stress, ed è per questo che non è sempre facile rintracciare la causa principale.

In generale, nelle donne con problemi di caduta di capelli, il diradamento avviene con modalità differenti rispetto all’uomo. Mentre in quest’ultimo le tempie e il vertex sono le prime zone a patire la caduta, nella donna l’alopecia tende a manifestarsi come diradamento generalizzato a tutto il cuoio capelluto, anticipato dall’assottigliamento e progressivo indebolimento dei capelli.

Generalmente, la perdita di capelli nella donna non ha origini genetiche ma è dovuta a fattori tra cui problemi ormonali, forte stress, diete troppo drastiche o cattiva alimentazione, abuso di medicinali, trattamenti cosmetici aggressivi o abitudini compulsive quali la tricotillomania. In particolari circostanze della vita di una donna, come dopo il parto o con il sopraggiungere della menopausa, la caduta di capelli può diventare particolarmente intensa e suscitare preoccupazione.

⇧ Torna al sommario

Defluvium post Partum

capelli gravidanzaLa caduta dei capelli dopo il parto è una normale e temporanea condizione che non è correlata all’allattamento, come spesso erroneamente si crede.

Normalmente, circa il 90% dei capelli che costituiscono la nostra chioma è in fase di crescita, ma i cambiamenti ormonali causati dalla gravidanza stimolano un aumento della percentuale di capelli in crescita. Per questa ragione, molte donne godono di capelli più spessi durante la gravidanza, poiché rispetto alle normali condizioni crescono più capelli e ne riposano/cadono di meno.

Questa situazione però si ribalta con i cambiamenti ormonali che accompagnano il parto: un numero maggiore di capelli rispetto al normale entra nella fase di riposo, che è quella seguita dalla caduta dei capelli (e dalla ricrescita). Ecco perché dopo il parto comincia una perdita di capelli aumentata e anomala. Questa caduta di capelli particolarmente copiosa viene definita “defluvium post partum”.

Il defluvium post partum si ferma normalmente nei 12 mesi successivi al parto: dopo questo periodo i capelli dovrebbero ritornare ad avere un ciclo naturale di ricrescita, lo stesso che si aveva prima dell’inizio della gravidanza. In alcuni casi però questo ciclo naturale potrebbe non iniziare e quindi si potrebbe anche sviluppare quello che a tutti gli effetti si può catalogare come alopecia androgenetica.

Agli squilibri ormonali citati è bene aggiungere come possibili cause di perdita dei capelli anche la stanchezza del periodo e carenze nutrizionali (come l’assenza di ferro), elementi che incidono sensibilmente e che rendono la perdita dei capelli molto più elevata rispetto al normale.

⇧ Torna al sommario

Caduta dei capelli in menopausa

donne menopausa
La menopausa è un processo biologico naturale che riguarda tutte le donne ad un certo punto della loro vita. Durante questo periodo, il corpo subisce numerosi cambiamenti fisici mentre si adatta a livelli di ormoni fluttuanti. La menopausa si associa a molti sintomi, talvolta spiacevoli, tra cui vampate di calore, sbalzi d’umore e insonnia. La perdita dei capelli è un altro evento comune.

La perdita di capelli durante la menopausa è il risultato di uno squilibrio ormonale correlato a una produzione ridotta di estrogeni e progesterone che contribuiscono alla crescita dei capelli. Quando questi ormoni cominciano a diminuire, i capelli ne risentono crescendo più lentamente e diventando molto più sottili. La diminuzione di questi ormoni provoca anche un aumento della produzione di androgeni che riducono i follicoli piliferi, causando la caduta dei capelli.

Per le donne in menopausa, la causa della caduta dei capelli è quasi sempre correlata ai cambiamenti ormonali. Tuttavia, ci sono molti altri fattori che possono contribuire alla caduta dei capelli durante questo periodo. Questi includono livelli estremamente elevati di stress, malattie o mancanza di determinati nutrienti.

Ti ritrovi in quello che hai letto?
Ti ritrovi in quello che hai letto?

Quando ti guardi allo specchio ciò che vedi non ti piace? Pensi che i tuoi capelli hanno bisogno di una mano per ritrovare il loro splendore? Noi possiamo aiutarti a restituire ai tuoi capelli un aspetto forte e seducente.

Se credi di riconoscerti in uno o più dei casi letti in questa pagina, o se sospetti che la tua capigliatura possa essere esposta al rischio di danni ed aggressioni e abbia bisogno di maggiori difese, non esitare a chiedere una consulenza gratuita e non impegnativa ai nostri hair specialist e saremo in grado di studiare un trattamento personalizzato in funzione delle tue esigenze.

⇧ Torna al sommario

Fattori psicologici

La relazione tra perdita di capelli e conseguenze psicosociali può essere complicata: alti livelli di stress sono una delle cause di alopecia che, una volta insorta, può innescare un ulteriore motivo di stress derivante appunto dalla caduta dei capelli, attivando un circolo vizioso che rende meno efficaci le cure.

Molti studi hanno evidenziato che eventi stressanti della vita hanno un ruolo importante nell’insorgenza dell’alopecia: le donne che soffrono di stress elevato hanno una probabilità 11 volte maggiore di sperimentare la perdita di capelli. Le persone con alopecia, inoltre, sono più a rischio per lo sviluppo di episodi depressivi, ansia, fobia sociale o disturbo paranoico.
Infine, la perdita dei capelli può comportare anche dei problemi relativi all’io e all’identità, modificando l’aspetto della persona.

⇧ Torna al sommario

L’importanza del check-up dei capelli

Nella maggior parte dei casi, la perdita di capelli nella donna è contrastabile e risolvibile con soluzioni tricologiche adeguate e personalizzate: prodotti per capelli, trattamenti igienici, tecnologie per stimolare la ricrescita e rinforzare i capelli. Nel nostro centro tricologico di Lugano offriamo  il check-up gratuito dei capelli, per trattare in maniera efficace e personalizzata il problema femminile del diradamento dei capelli.

Dopo un colloquio, gratuito e senza impegno, con uno degli Hair Specialist Revalhair sarà quindi possibile scegliere i possibili e più appropriati rimedi in base alle proprie specifiche esigenze.

Prenota ora
il tuo check-up
del capello
gratuito a Lugano!
I nostri hair specialist sono a tua disposizione per offrirti una consulenza su misura per te,
per capire le aspettative che hai per i tuoi capelli e scegliere i trattamenti più adatti alla tua capigliatura.
Accetti la privacy *

Un team di
Hair Specialist

I consulenti di Revalhair sono specialisti del capello formati su tutte le problematiche del cuoio capelluto. La loro forza è la competenza. La loro arma vincente: l’attenzione per i dettagli e la continua voglia di migliorarsi.



Ad ogni
cliente
il servizio
adeguato


Ascoltiamo i tuoi problemi dei capelli per individuare le migliori soluzioni

Check-up


Scelta del mix di trattamenti più adatti al tuo problema.

Servizi su misura


Continuiamo a seguirti per conservare i risultati.

Trattamenti
non invasivi